Anteprima Contratto

/ / News

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI DI GESTIONE E CONSERVAZIONE DIGITALE DI DOCUMENTI

PARTI DEL CONTRATTO
Il presente contratto di fornitura di servizi informatici è concluso tra:
la Ditta: [clientname] con Sede legale in: [citta], CAP: [cap], Indirizzo:[indirizzo], e-mail: [clientemail], Partita Iva [piva], Codice Fiscale [cf],  in persona del suo legale rappresentante pro tempore, di seguito denominata “PRODUTTORE”

e
StudioBoost srl con sede in Pianoro, Piazza Gastone Piccinini, 4 iscritta alla Camera di Commercio di Bologna al numero 517331, Partita iva e Codice Fiscale 03412291209 in persona del legale rappresentante pro tempore munito dei poteri necessari all’uopo Domenico Navarra, di seguito STUDIOBOOST e congiuntamente con il PRODUTTORE denominate “PARTI”;

PREMESSE
Tutto ciò Premesso che:
– STUDIOBOOST, gestisce e promuove diverse tipologie di servizi telematici in cloud dedicati a professionisti ed aziende;
– nello specifico, con il presente contratto, le PARTI intendono descrivere le condizioni generali di fornitura dei servizi meglio descritti nell’Allegato A (di seguito i “Servizi”)
– STUDIOBOOST, nell’ambito della sua attività, si è dotata di una piattaforma tecnologica in grado di gestire servizi di gestione documentale, fattura elettronica e conservazione sostitutiva dei documenti dettagliati nell’Allegato A, secondo le regole previste :
Specifiche tecniche relative al Sistema di Interscambio di cui all’ allegato B del DM 55 del 3 aprile 2013, in versione 1.6, aggiornate in seguito alle previsioni delle “Linee guida per transitare al nuovo Modello di interoperabilità”, emanate dall’ Agenzia per l’ Italia Digitale (AgID) con la Determinazione del Direttore Generale n. 219/2017, relativamente alle Porte di Dominio.
dal Art. 21, comma 1, del DPR 633/72 così come modificato dalla Direttiva 2010/45/UE
Legge numero 244 del 24 dicembre 2007, disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge finanziaria 2008)
Decreto 7 marzo 2008, individuazione del gestore del Sistema di Interscambio della fatturazione elettronica nonché delle relative attribuzioni e competenze, ai sensi dell’articolo 1, comma 212 della legge numero 244 del 2007
Primo decreto attuativo della Legge numero 244 del 2007, individua nell’Agenzia delle Entrate il gestore del Sistema di interscambio (SdI)
Decreto 3 aprile 2013, regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica da applicarsi alle amministrazioni pubbliche ai sensi dell’articolo 1, comma 213, della legge 24 dicembre 2007, numero 244
Decreto Legge 24 aprile 2014, n. 66. Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale (art 25).
Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, numero 633, come modificato dalla Legge numero 228 del 24 dicembre 2012 (Legge di Stabilità).
Direttiva comunitaria 45 del 2010 relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto per quanto riguarda le norme in materia di fatturazione elettronica
Direttiva 2006/112/CE del Consiglio Europeo del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto.
Decreto MEF del 17 giugno 2014 (Gazzetta Ufficiale del 26 giugno 2014, numero 146).
Legge 27 dicembre 2017, n. 205
delle Regole tecniche (DPCM 3 Dicembre 2013) in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi 3 e 5-bis, 23- ter, comma 4, 43, commi 1 e 3, 44 , 44 –bis e 71, comma 1, del Codice dell’amministrazione digitale di cui al decreto legislativo n.82 del 2005;
da quanto riportato nel Decreto legislativo del 7 marzo 2005, n. 82, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 112 del 16 maggio 2005, a seguito della delega al Governo contenuta all’articolo 10 della legge 29 luglio 2003, n. 229 (Legge di semplificazione 2001;
dal D.P.C.M. 22 febbraio 2013;
Legge 27 dicembre 2017, n. 205;
Circolare Ag. Entrate 8/E del 30/04/2018;
Circolare Ag. Entrate 13/E del 02/07/2018.
– per lo svolgimento dei Servizi STUDIOBOOST si avvale sia di risorse proprie, ma può impiegare risorse esterne qualificate ed attentamente selezionate;
– il PRODUTTORE ha manifestato il proprio interesse a usufruire, per sé e per alcuni propri clienti, dei Servizi oggetto del presente contratto, in quanto adatti alle proprie esigenze;
– il PRODUTTORE, sulla base delle proprie esigenze, prende visione e sottoscrive il presente contratto e i suoi Allegati relativi ai Servizi che intende ottenere da STUDIOBOOST.
Tanto premesso si conviene e si stipula quanto segue:

Art. 1. – Efficacia delle premesse e degli allegati
Le premesse, gli allegati e le definizioni formano, a tutti gli effetti, parte integrante e sostanziale del presente contratto. In caso di loro contrasto con il contratto prevarrà sempre quanto previsto da quest’ultimo.
Art. 2 – Definizioni
Ai fini del presente contratto, i termini sotto riportati hanno il seguente significato:
– Allegato: ogni documento, scritto e sottoscritto dalle PARTI, allegato al presente contratto per integrarlo o modificarlo;
– API: Application programming interface, sono le singole funzioni applicative di un software richiamabili da software di terze parti;
– Archivio Sostitutivo: l’insieme dei documenti conservati digitalmente secondo quanto previsto dal presente contratto;
– B2BEASY o piattaforma: nome commerciale registrato della piattaforma ideata e realizzata da STUDIOBOOST, che consente la archiviazione documentale, l’indicizzazione automatica e la gestione semplificata della fatturazione elettronica per imprese e professionisti;
– Credenziali di Accesso: codice personale, assegnato al PRODUTTORE, che ne permette l’identificazione e, composta da un “codice utente” e da una “password”, l’accesso alla piattaforma tecnologica e ai servizi offerti da STUDIOBOOST; il PRODUTTORE mediante le suddette Credenziali di Accesso, potrà a sua volta selezionare ulteriori profili operativi da assegnare a soggetti individuati dal PRODUTTORE stesso (tra cui anche i Produttori come in seguito definiti) unitamente ad altri codici e password, sempre comunque intestati al PRODUTTORE, al fine di consentire l’accesso autonomo di tali soggetti alle funzionalità e ai Servizi con le profilature selezionate. In ogni caso la “password” fornita sarà generata automaticamente e sarà provvisoria, dovendo essere obbligatoriamente cambiata contestualmente al primo accesso ai Servizi;
– Conservazione Sostitutiva: procedimento che permette di assicurare la validità legale nel tempo a un documento informatico o a un documento analogico digitalizzato;
– Documenti: le fatture, i dati ed elaborati contabili e gli altri documenti, indicati nell’Allegato A, che il PRODUTTORE , trasmettono a STUDIOBOOST tramite la Piattaforma (come in seguito definita), durante il periodo di vigenza del contratto;
– Hardware: il complesso delle apparecchiature tecniche, meccaniche, elettriche ed elettroniche di un sistema di elaboratore dati, sul quale viene installato il Software (come in seguito definito) e attraverso il quale il Software medesimo è utilizzato;
– Manuale della Conservazione: Il manuale che descrive il Servizio di conservazione a norma che STUDIOBOOST eroga, disponibile nella sua versione stampabile e costantemente aggiornata sulla Piattaforma di cui il PRODUTTORE dichiara di aver preso compiuta visione prima della sottoscrizione del presente contratto, accettandolo integralmente; sarà onere del PRODUTTORE mantenersi costantemente aggiornato su eventuali future revisioni del Manuale della Conservazione, fermo restando che in presenza di sostanziali modifiche, non dipendenti da obblighi di legge, il PRODUTTORE, nei 20 (venti) giorni successivi alla pubblicazione della nuova versione del Manuale, avrà facoltà di recedere dal presente contratto, mediante comunicazione da darsi a mezzo raccomandata A.R. o posta elettronica certificata.
– Modalità SAAS (Software as a Service): il modello architetturale per l’erogazione di servizi informatici che permette al PRODUTTORE, , di fruire del Software installato su di una piattaforma informatica di pertinenza di STUDIOBOOST il quale provvede a tutte le operazioni necessarie al suo utilizzo da parte del PRODUTTORE e/o dei Produttori. In tal caso, il modello architetturale prevede che la tecnologia di elaborazione e applicazione, Hardware e -Software, venga gestita centralmente presso un service provider;
– Provisioning: attivazione delle subscription e dei servizi informatici connessi;
– De-provisioning: disattivazione delle subscription e dei servizi informatici connessi;
– Piattaforma: l’infrastruttura Hardware e Software che consente di fruire dei servizi oggetto del presente contratto;
– Produttore: il professionista o l’impresa che materialmente produce i Documenti oggetto dei Servizi di Conservazione Sostitutiva o fatturazione e che assume il ruolo di Responsabile della Conservazione come meglio definito nel Manuale della Conservazione;
– Responsabile del Servizio di Conservazione: soggetto che svolge attività di conservazione ai sensi delle regole tecniche di cui al DPCM 3 dicembre 2013. Nel presente contratto il ruolo è ricoperto da STUDIOBOOST;
– Responsabile della Conservazione (RdC): soggetto responsabile delle attività di conservazione che gestisce e attua le politiche complessive del sistema di conservazione eccetto quelle demandate al Responsabile del Servizio di Conservazione, secondo quanto stabilito dal Manuale della Conservazione, garantendo il rispetto dei requisiti previsti dalle norme in vigore nel tempo per i sistemi di conservazione;
– Sistema di Interscambio: Il Sistema di Interscambio, gestito dall’Agenzia delle Entrate, è un sistema informatico in grado di: ricevere le fatture sotto forma di file con le caratteristiche della FatturaPA, effettuare controlli sui file ricevuti,
inoltrare le fatture alle Amministrazioni destinatarie.
– Software di Conservazione o Software: programma informatico capace, per mezzo di un’elaborazione elettronica, di effettuare i servizi di Conservazione Sostitutiva oggetto del presente contratto. Nella stesura del presente contratto si sono utilizzati termini di uso comune nell’ambito delle tecnologie dell’informazione;
– Subscription ovvero abbonamento: è il contratto attraverso il quale STUDIOBOOST concede l’utilizzo dei propri prodotti al PRODUTTORE e, attraverso questi, al produttore;
Per l’interpretazione degli altri termini tecnici utilizzati nel presente contratto si deve far riferimento al Manuale della Conservazione ed alle norme italiane in vigore al momento della sottoscrizione del presente contratto.
Art. 3 – Oggetto
Con il presente contratto STUDIOBOOST mette a disposizione del PRODUTTORE, a fronte del pagamento di un corrispettivo concordato e meglio dettagliato nel successivo articolo 13, prestazioni inerenti alla gestione, dematerializzazione e formazione di Documenti anche fiscalmente rilevanti di titolarità del PRODUTTORE, ovvero dei Produttori, alla loro tramitazione presso il SDI e alla loro Conservazione Sostitutiva. I Servizi e le loro modalità di erogazione sono descritti nell’Allegato A. Con il presente contratto, quindi, il PRODUTTORE accetta i termini e le modalità di utilizzo dei Servizi richiesti e specificati nell’allegato A al presente contratto.
Art. 4 – Modalità di fornitura dei Servizi
Per la fruizione dei Servizi STUDIOBOOST mette a disposizione del PRODUTTORE la Piattaforma alla quale è possibile accedere, in Modalità SAAS, secondo i termini e le condizioni di accesso e di utilizzo indicate nell’Allegato A del presente contratto. Le ulteriori modalità tecniche e operative di fornitura, per ogni singolo Servizio offerto, non indicate nell’Allegato A, sono contenute nel manuale operativo dei servizi (di seguito definito “Manuale Utente”) disponibile nella sua versione costantemente aggiornata sulla Piattaforma.
Art. 5 – Servizi di Conservazione Sostitutiva e Servizi di Fattura elettronica
5.1. IL PRODUTTORE può consentire ad un suo incaricato di accedere alla fatturazione elettronica attiva. In questo caso, i documenti prodotti sulla piattaforma saranno inviati al Sistema di Interscambio e preventivamente firmati digitalmente qualora si tratti di fatture destinate alla Pubblica Amministrazione, monitorati e posti in Conservazione Sostitutiva, a cura di STUDIOBOOST, secondo quanto indicato nel successivo articolo 6. STUDIOBOOST effettuerà le procedure per l’archiviazione sostitutiva entro il 15 del mese successivo alla data di dalla ricezione della conferma di accettazione da parte del destinatario del documento se Pubblica Amministrazione, entro il 15 del mese successivo alla data di dalla accettazione da parte del SDI in caso di fatture B2B o B2C; in ogni caso le procedure verranno eseguite una volta al mese per ogni produttore.
STUDIOBOOST non risponderà in alcun modo della correttezza dei dati inseriti in fattura garantendo esclusivamente la corrispondenza tra quanto ricevuto e quanto inserito nel documento fattura inviata al Sistema di Interscambio per conto del Produttore.
5.2. I Servizi di Conservazione Sostitutiva offerti da STUDIOBOOST rispondono a quanto previsto dalle nuove Regole tecniche (DPCM 3 Dicembre 2013) in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi 3 e 5-bis, 23- ter, comma 4, 43, commi 1 e 3, 44 , 44 –bis e 71, comma 1, del Codice dell’amministrazione digitale di cui al decreto legislativo n.82 del 2005 ed a quanto riportato nel Decreto legislativo del 7 marzo 2005, n. 82, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 112 del 16 maggio 2005, a seguito della delega al Governo contenuta all’articolo 10 della legge 29 luglio 2003, n. 229 (Legge di semplificazione 2001).
Tali Servizi di Conservazione Sostitutiva prevedono l’utilizzo di firme digitali, rilasciate da Certificatori Accreditati, valide e non scadute e, ove richiesto dalla normativa, di marche temporali rilasciate sempre da Certificatori Accreditati. Le tempistiche di conservazione vengono indicate nell’Allegato A. Tutte le fatture elettroniche attive da conservare dovranno essere correttamente prodotte sulla piattaforma nei tempi, con le modalità e nelle forme imposte dalla vigente normativa. STUDIOBOOST non assume alcuna responsabilità per il mancato rispetto di tempistiche regolate dalla Legge, in relazione alla tipologia documentale conservata, dovuto a ritardi o inadempienze imputabili al PRODUTTORE o comunque non causate dal STUDIOBOOST. Gli archivi sostitutivi saranno predisposti presso server situati in strutture gestite e controllate da STUDIOBOOST e saranno resi disponibili al PRODUTTORE con le modalità indicate nell’Allegato A. Su richiesta del PRODUTTORE e dietro corrispettivo di € 350,00 (Trecentocinquanta//00 Euro), STUDIOBOOST potrà fornire tali archivi anche su idonei supporti fisici (Cd, DVD, Memorie di massa, NAS) portatili. Le ulteriori misure di sicurezza informatica sviluppate da STUDIOBOOST per garantire il mantenimento nel tempo e nei termini di legge dei Documenti conservati per conto del PRODUTTORE sono compiutamente indicate nel “Manuale della Conservazione” presente nella sua forma aggiornata sul sito di StudioBoost. Nel caso di risoluzione e/o di cessazione degli effetti del presente contratto, per qualsiasi causa intervenuta, STUDIOBOOST restituirà al PRODUTTORE l’Archivio Sostitutivo su opportuni supporti informatici, secondo i termini e nei modi di cui al successivo art. 18. STUDIOBOOST si riserva il diritto di modificare le condizioni del presente contratto qualora, a seguito di modifiche legislative, il servizio dovesse comportare nuovi e più onerosi costi, il tutto nel rispetto di quanto riportato al successivo art.. 11.
Art. 6 – Obblighi nei confronti dell’Amministrazione Finanziaria scaturenti dai Servizi di conservazione
STUDIOBOOST mette a disposizione del PRODUTTORE le necessarie funzionalità per la generazione di pacchetti di distribuzione e per la consultazione online dei Documenti. Nessuna responsabilità resta in capo a STUDIOBOOST per omesse o errate trasmissioni all’Amministrazione Finanziaria di documentazione e/o modulistica che dovranno essere effettuate direttamente dal PRODUTTORE. Ogni altro adempimento richiesto dall’adozione di modalità digitali di conservazione della propria documentazione fiscalmente rilevante, ivi compreso l’eventuale assolvimento dell’imposta di bollo, sarà effettuato dal PRODUTTORE e resterà totalmente a suo carico, restando inteso che STUDIOBOOST non potrà mai essere ritenuto responsabile per tale obbligo. L’esibizione dei Documenti conservati sarà effettuata mediante gli archivi resi disponibili al PRODUTTORE attraverso la Piattaforma.
Art. 7 – Responsabile del Servizio di Conservazione
Con il presente contratto il PRODUTTORE nomina STUDIOBOOST Responsabile del Servizio di Conservazione, che accetta. Al Responsabile del Servizio di Conservazione sono delegate tutte le funzioni e i poteri di cui all’art. 7 del DPCM 3 dicembre 2013 – Regole tecniche in materia di sistema di conservazione, ivi compreso quello di delegare ulteriormente in tutto o in parte lo svolgimento delle proprie attività a una o più persone, fisiche o giuridiche, scelte e designate a sua totale discrezione, che, per competenza ed esperienza, garantiscano la migliore e corretta esecuzione delle operazioni ad esse delegate. STUDIOBOOST garantisce il corretto operato dei suoi delegati e si impegna a vigilarne costantemente le attività. La struttura organizzativa, il processo utilizzato e le caratteristiche degli oggetti conservati sono compiutamente dettagliati nel Manuale della Conservazione.
Art. 8 – Controllo e accettazione dei Documenti da conservare
I Servizi saranno prestati dal STUDIOBOOST solo a seguito di accettazione, effettuata anche con procedure automatizzate, dei dati e dei Documenti inviati. Le procedure di controllo vertono esclusivamente sulla verifica del formato file e del formato dei dati trasmessi. In nessun caso, verranno svolte verifiche sostanziali o relative al contenuto del documento o alle informazioni inserite dal PRODUTTORE sulla Piattaforma. Saranno accettati esclusivamente i dati e i Documenti inviati con le modalità previste dall’Allegato A e nei formati e con le strutture previste negli stessi. STUDIOBOOST declina ogni responsabilità relativa al contenuto dei Documenti emessi e/o conservati per conto del PRODUTTORE.
Art. 9 – Obblighi e responsabilità di STUDIOBOOST
STUDIOBOOST si impegna ad erogare i Servizi in modo continuativo e professionale con le caratteristiche conformi a quelle indicate nell’Allegato A, fatta salva la necessità di procedere ad aggiornamenti Hardware e Software in base a circostanze contingenti. Salvo le ipotesi inderogabilmente previste dalla legge, in nessun altro caso, per nessun titolo e/o ragione, STUDIOBOOST potrà essere ritenuta responsabile nei confronti del PRODUTTORE, ovvero nei confronti di altri soggetti, direttamente o indirettamente, connessi o collegati con il PRODUTTORE stesso, per danni, diretti o indiretti, perdite di dati, violazione di diritti di terzi, ritardi, malfunzionamenti, interruzioni, totali o parziali, che si dovessero verificare nel corso dell’erogazione dei Servizio, ove connessi, direttamente o indirettamente, o derivanti da:
utilizzo della Piattaforma e degli applicativi messi a disposizione da STUDIOBOOST non conforme alle norme vigenti, a quanto previsto nel presente contratto o nei suoi Allegati;
Documenti trasmessi dal PRODUTTORE contenenti dati non accurati, non corretti o non completi o di scarsa qualità;
forza maggiore, caso fortuito o fatto di terzo;
mancato adempimento da parte del PRODUTTORE di obblighi di legge.
STUDIOBOOST, sotto la propria responsabilità, dichiara che, per la fornitura dei Servizi, utilizzerà le migliori conoscenze, nonché metodi già sperimentati e personale qualificato, avvalendosi anche dell’opera di Archivisti Diplomati e Professionisti iscritti agli Albi nazionali.
Art. 10 – Obblighi e responsabilità del PRODUTTORE
IL PRODUTTORE si impegna a mettere in grado STUDIOBOOST di svolgere correttamente e a regola d’arte i Servizi, nonché a mettere a disposizione della stessa STUDIOBOOST i documenti in modo accurato e completo, secondo quanto previsto nell’Allegato A, al fine di permettere a quest’ultima di dare corso ai Servizi oggetto del presente contratto.
IL PRODUTTORE è responsabile in via esclusiva dei dati comunque trattati attraverso l’utilizzo dei Servizi messi a disposizione da STUDIOBOOST; il Produttore, infatti, rimane titolare del trattamento di tutti i dati personali che elaborerà attraverso l’utilizzo dei Servizi; STUDIOBOOST in tal senso, opererà esclusivamente come responsabile esterno al trattamento dei dati. Competono al PRODUTTORE le attività di consultazione ed esibizione dei Documenti archiviati dei quali restano unici responsabili in ogni sede, sia civile che penale, in relazione al contenuto degli stessi. IL PRODUTTORE accetta, con la firma del presente contratto, di esentare STUDIOBOOST da responsabilità di carattere amministrativo, fiscale, civile e/o penale, derivanti dalla tenuta e dalla diffusione dei Documenti da esso inseriti che violino qualunque norma vigente e di futura emanazione nel corso del presente contratto. Il PRODUTTORE si obbliga a conservare correttamente le Credenziali di Accesso ai Servizi, a renderle accessibili unicamente a personale specificamente autorizzato e adeguatamente formato e a comunicare prontamente a STUDIOBOOST l’eventuale furto o smarrimento delle stesse, nel qual caso STUDIOBOOST provvede prontamente al rilascio di nuove Credenziali di Accesso. Il PRODUTTORE, più in generale, si impegna ad utilizzare i Servizi nei termini convenuti, nonché ad adoperarsi per assicurare il rispetto, da parte dei propri dipendenti, collaboratori, consulenti, incaricati a qualunque titolo, delle presenti condizioni contrattuali. Fermo restando ogni altro obbligo posto dalla legge o dal contratto, il PRODUTTORE si impegna altresì a operare in conformità alle disposizioni normative di tutela di programmi, dati, sistemi informatici, comunicazioni informatiche e telematiche.
Art. 11 – Condizioni per le eventuali modifiche del contratto
Ogni modifica al presente contratto e ai suoi Allegati deve essere approvata dalle PARTI, anche a mezzo di accettazione esplicita delle nuove condizioni sulla piattaforma stessa, nel qual caso le modifiche saranno immediatamente operative. Nel caso la modifica avvenga per corrispondenza, le modifiche stesse avranno efficacia a far data dal ricevimento della comunicazione di accettazione. A seguito di aggiornamenti Hardware e Software particolarmente onerosi, dovuti anche alle mutate condizioni di mercato o a modifiche normative che incidono sulla prestazione dei Servizi oggetto del presente contratto, STUDIOBOOST si riserva la facoltà di modificare unilateralmente le condizioni economiche previste dal presente contratto e dai suoi Allegati. Di tali modifiche verrà data comunicazione al PRODUTTORE mediante PEC, all’indirizzo registrato presso il Registro Imprese. A seguito della suddetta modifica unilaterale, il PRODUTTORE avrà 30 giorni per recedere dal contratto. Trascorso tale termine, le variazioni si riterranno accettate dal PRODUTTORE. Al fine di garantire l’efficienza e la sicurezza dei Servizi e di mantenerlo in linea con le evoluzioni tecnologiche e legislative, che possono intervenire nel tempo STUDIOBOOST si riserva la facoltà di apportare modifiche alle condizioni del presente contratto, agli Allegati e al Manuale Utente, dandone congruo preavviso al PRODUTTORE, nonché di richiedere allo stesso gli aggiornamenti evolutivi delle apparecchiature e dei programmi necessari per il collegamento ai Servizi e la consultazione dei Documenti, avendo comunque cura di salvaguardare la fruibilità dei Servizi.
Art. 12 – Durata e decorrenza
Gli effetti del presente contratto decorrono dalla data della sua sottoscrizione. Il presente contratto avrà la durata di 1 (uno) anni. Alla scadenza il contratto si intenderà tacitamente rinnovato di anno in anno, salvo disdetta da comunicarsi da una delle PARTI all’altra a mezzo di lettera raccomandata A/R o posta elettronica certificata almeno 30 (trenta) giorni prima della scadenza.
Art. 13 – Modalità di attivazione e disattivazione dei servizi, corrispettivi e condizioni economiche
La fruizione dei Servizi è a titolo oneroso, verranno addebitati al PRODUTTORE e fatturati €72,00 (settantadue//00 Euro) annui da regolarsi tramite pagamento online contestuale alla firma del presente contratto. Per i successivi rinnovi è onere del PRODUTTORE accertarsi della regolarità della propria posizione economica nei confronti di STUDIOBOOST. L’attivazione del servizio verrà effettuata automaticamente al termine della procedura di pagamento. La disattivazione è possibile in qualsiasi momento e può essere eseguita da ogni produttore tramite l’apposita funzione di cancellazione del proprio account presente sulla piattaforma. In caso di disattivazione del servizio in corso di anno i canoni fatturati verranno comunque trattenuti a titolo di penale rescissoria. Nel caso in cui venga disattivato un produttore per cui esistano documenti in conservazione sostitutiva, questi verranno messi a disposizione del produttore che disattiva il servizio su un apposito portale; il PRODUTTORE avrà 15 giorni per scaricare tali documenti. Trascorsi 15 giorni, il recupero dei dati sarà possibile per ulteriori 180 giorni dietro pagamento di un corrispettivo pari a 350,00 Euro (Trecentocinquanta//00 Euro).
Art. 14 – Garanzia, aggiornamenti e assistenza per gli utilizzatori
Ogni malfunzionamento del software è coperto da garanzia di STUDIOBOOST, la quale si attiverà immediatamente per la correzioni di errori o bug del software. L’assistenza è attivabile esclusivamente online dalla specifica funzione della piattaforma. STUDIOBOOST prenderà in carico la segnalazione secondo i termini e condizioni dettagliati nell’allegato A. STUDIOBOOST mette anche a disposizione, al costo di € 60,00 orari, servizi di formazione e consulenza online per i collaboratori del PRODUTTORE.
Art. 15 – Recesso unilaterale
Qualora il PRODUTTORE receda dal presente contratto, per motivi diversi dalla mancata accettazione delle modifiche economiche unilaterali predisposte da STUDIOBOOST (vedasi art. 11 che precede) e prima dello scadere dello stesso, i canoni annuali anticipatamente fatturati verranno comunque trattenuti a titolo di penale rescissoria.
Art. 16 – Clausola risolutiva espressa
Il presente contratto si intende risolto di diritto quando STUDIOBOOST comunica al PRODUTTORE la volontà di avvalersi della presente clausola risolutiva espressa e, in ogni caso, qualora si verifichi una delle seguenti condizioni:
il PRODUTTORE è in una condizione di insolvenza rispetto ai termini del presente contratto. In questo caso la riattivazione dei Servizi è subordinata alla regolarizzazione della sua posizione nei confronti di STUDIOBOOST;
il PRODUTTORE si rende parte attiva in tentativi di violazione dei sistemi informatici di STUDIOBOOST o di terzi per mezzo dei Servizi messi a disposizione da STUDIOBOOST;
il PRODUTTORE costituisce una situazione di pericolo e/o di instabilità a seguito di sue attività di utilizzo dei Servizi tali da arrecare danno a STUDIOBOOST o terzi;
inadempimento ad una o più delle obbligazioni previste dall’art. 10.
La risoluzione è comunicata a mezzo di raccomandata A/R o posta elettronica certificata e gli effetti decorrono dal giorno successivo alla ricezione della comunicazione di risoluzione risultante dalla ricevuta riconsegnata al STUDIOBOOST. Nel caso di risoluzione per i motivi indicati nel presente Art.15, STUDIOBOOST non rimborserà al PRODUTTORE i corrispettivi per i servizi non utilizzati. La risoluzione del contratto implicherà la cessazione, anche senza preavviso, dei Servizi forniti e tale cessazione non comporterà comunque la distruzione immediata dei dati e dei Documenti conservati ai sensi dell’art. 6 del presente contratto, che saranno comunque consegnati nel rispetto di quanto convenuto al successivo art.18.
Art. 17– Sospensione dei Servizi
STUDIOBOOST ha facoltà di sospendere, senza preavviso, l’erogazione dei Servizi qualora si verifichi una delle seguenti fattispecie:
il PRODUTTORE è in una condizione di insolvenza rispetto ai termini del presente contratto. In questo caso la riattivazione dei Servizi è subordinata alla regolarizzazione della sua posizione nei confronti di STUDIOBOOST;
richiesta avanzata da parte di qualche autorità pubblica e relativa alla violazione di norme e/o regolamenti vigenti nello stato italiano;
interruzione dei Servizi per cause imprevedibili e non imputabili allo stesso STUDIOBOOST;
non accessibilità ai Servizi per mancata connettività del PRODUTTORE.
Per “sospensione” dei Servizi si intende l’impossibilità temporanea di usufruire dei Servizi oggetto del presente contratto attraverso qualsiasi mezzo di telecomunicazione. Durante il periodo di sospensione e fino al termine dello stesso, il corrispettivo convenuto nel presente contratto, continuerà comunque a maturare ed il PRODUTTORE sarà tenuto al suo versamento . IL PRODUTTORE potrà richiedere in ogni momento la cancellazione dei Documenti conservati a meno che non sia intervenuto un contrario ordine da parte di un’Autorità Pubblica. Alcuna richiesta di risarcimento danni potrà mai essere avanzata dal PRODUTTORE nei confronti di STUDIOBOOST a seguito di quanto specificato nei commi precedenti.
Art. 18 – Cessazione dei Servizi
Per “cessazione totale” dei Servizi si intende l’impossibilità totale e definitiva di usufruire dei Servizi oggetto del presente contratto attraverso qualsiasi mezzo di telecomunicazione a seguito di recesso e/o risoluzione e/o comunque perdita di efficacia del contratto stesso. In tale eventualità, a partire dalla “cessazione totale” dei Servizi, il PRODUTTORE potrà esclusivamente richiedere i Documenti conservati e la loro cancellazione. STUDIOBOOST, inoltre, si impegna, dietro pagamento dei corrispettivi previsti all’articolo 5, a fornire al PRODUTTORE supporto tecnico per la migrazione ad altro fornitore dei dati e dei Documenti archiviati e conservati e, in ogni caso, a rendere al PRODUTTORE, nel più breve tempo possibile e comunque entro 90 (novanta) giorni dalla cessazione, i dati relativi all’Archivio Sostitutivo ed all’archivio corrente, su apposito supporto o memoria di massa.
Sino a che detta restituzione non sarà effettuata il PRODUTTORE sarà comunque tenuto a corrispondere a STUDIOBOOST il corrispettivo di cui all’articolo 13, a titolo di indennità per l’occupazione di spazio sui server di, o nella disponibilità di, STUDIOBOOST.
Decorso il termine di 90 (novanta) giorni dalla data di “cessazione totale” dei Servizi e consegnato l’Archivio Sostitutivo su apposito supporto al PRODUTTORE, STUDIOBOOST è fin da ora autorizzata alla cancellazione definitiva dei dati e dei Documenti del PRODUTTORE (e/o dei Produttori a quest’ultimo riconducibili) dai propri server.
Alcuna richiesta di risarcimento danni potrà mai essere avanzata dal PRODUTTORE nei confronti di STUDIOBOOST a seguito di quanto specificato nei commi precedenti.
Per “cessazione parziale” dei Servizi si intende la cessazione dei Servizi riferita ad un singolo Produttore, indipendentemente dalle motivazioni per cui essa avvenga. In tale eventualità STUDIOBOOST si obbliga, sempre dietro pagamento dei corrispettivi previsti all’articolo 5, a fornire al PRODUTTORE, e quindi anche al Produttore, supporto tecnico per la migrazione ad altro fornitore dei dati e dei Documenti archiviati e conservati e, in ogni caso, a rendere al Produttore, per l’esclusivo tramite del PRODUTTORE, entro 90 (novanta) giorni dalla cessazione, i dati relativi all’Archivio Sostitutivo, su apposito supporto o memoria di massa.
Sino a che detta restituzione non sarà effettuata il PRODUTTORE sarà comunque tenuto a corrispondere a STUDIOBOOST il corrispettivo di cui all’articolo 13 a titolo di indennità per l’occupazione di spazio sui server di, o nella disponibilità di STUDIOBOOST.
Decorso il termine di 90 (novanta) giorni dalla data di “cessazione parziale” dei Servizi e consegnato l’Archivio Sostitutivo su apposito supporto al PRODUTTORE, STUDIOBOOST è fin da ora autorizzata alla cancellazione definitiva dai propri server dei dati e dei Documenti del Produttore a cui la cessazione si riferisca.
Alcuna richiesta di risarcimento danni potrà mai essere avanzata dal PRODUTTORE e/o dal Produttore nei confronti di STUDIOBOOST a seguito di quanto specificato nei commi precedenti.
Art. 19 – Titolarità e riservatezza delle informazioni
Le PARTI si impegnano a mantenere il più stretto riserbo in merito a qualsiasi informazione e/o dato riguardante i rispettivi affari e segreti, dei quali vengano a conoscenza nell’esecuzione del presente contratto e si impegnano, altresì, a garantire l’esatta osservanza del presente obbligo di segretezza da parte dei propri dipendenti, consulenti, collaboratori o terzi che collaborano alla fornitura dei Servizi. È fatta salva la facoltà di STUDIOBOOST di trasmettere i dati, le informazioni e i Documenti forniti dal PRODUTTORE a soggetti delegati ad espletare i servizi connessi con l’oggetto del presente contratto e comunicati esclusivamente nell’ambito delle finalità dei servizi resi, previa sottoscrizione da parte di detti soggetti di un impegno di riservatezza dei dati stessi. IL PRODUTTORE è l’unico responsabile per eventuali violazioni causate da dati o da Documenti tutelati dalle norme sul diritto d’autore caricati sulla Piattaforma e non espressamente resi disponibili da STUDIOBOOST, che rimane quindi totalmente estraneo da ogni responsabilità; il PRODUTTORE, inoltre, sarà tenuto a manlevare STUDIOBOOST da qualsiasi genere e tipo di onere comunque derivante da tali violazioni, così come da eventuali violazioni effettuate dallo stesso PRODUTTORE e connesse a qualsiasi forma di utilizzazione dei Servizi così come sopra specificati. IL PRODUTTORE è stato correttamente informato circa le modalità di trattamento dei dati trasmessi a STUDIOBOOST e sulle misure di sicurezza adottate. Pertanto il PRODUTTORE rimane responsabile circa il corretto trattamento di qualunque informazione che, per sua natura, possa esigere particolari misure di sicurezza (es. dati sanitari, biometrici, sensibili, etc..). I dati personali, di cui il PRODUTTORE rimane esclusivo titolare, strettamente connessi ai Servizi oggetto del presente contratto, verranno trattati dal STUDIOBOOST nella veste di Responsabile Esterno, per tutta la durata del rapporto in essere tra le PARTI, ed anche successivamente, per l’espletamento degli adempimenti di legge. STUDIOBOOST garantisce il trattamento nel rispetto delle misure di sicurezza e di riservatezza previste dalla normativa, potendosi avvalere anche di propri incaricati e responsabili interni ed esterni. IL PRODUTTORE si impegna a informare ai sensi Regolamento EU 679/2016 e del Dlgs 101/2018 gli interessati al trattamento (persone fisiche) i cui dati dovessero essere trattati dalle PARTI nel corso dell’esecuzione del presente contratto e circa la comunicazione dei loro dati personali a terzi. Agli stessi interessati competono i diritti di cui agli artt. 12-23 Regolamento EU 679/2016; ciascuna PARTE, pertanto, è tenuta a riscontrare tali richieste in ragione dello specifico trattamento effettuato. IL PRODUTTORE si obbliga ad osservare le misure minime e necessarie di sicurezza in ambito trattamento dati persone fisiche (EU 679/2016), comprese quelle relative agli amministratori di sistema, nonché le idonee misure (nei limiti in cui, secondo il suo prudente apprezzamento, le riterrà economicamente adeguate) atte a prevenire rischi di distruzione, perdita o alterazione di dati, in base alla natura dei dati trattati e sulla base di proprie valutazioni. Nessuna responsabilità relativa al mancato rispetto di ulteriori adempimenti o procedure di sicurezza può essere attribuita a STUDIOBOOST.
Art. 20 – Società terze
STUDIOBOOST potrà affidare a società terze singole funzioni o fasi dei processi sottesi alla realizzazione dei Servizi oggetto del presente contratto a persone fisiche e/o giuridiche esterne che opereranno sotto la sua direzione e il suo controllo informandone il PRODUTTORE qualora questo comporti un qualsiasi trattamento di dati personali. Resta ferma la responsabilità di STUDIOBOOST per l’operato delle società terze per eventuali danni causati in esecuzione del contratto e l’obbligo in capo allo stesso di istruire tali soggetti sulle misure di sicurezza da adottare.
Art. 21 – Comunicazione tra le PARTI
Ai fini dell’esecuzione del presente contratto, le PARTI eleggono il proprio domicilio presso la propria sede legale.
Le comunicazioni spedite a mezzo raccomandata A/R avranno effetto dal momento del ricevimento, mentre quelle inviate a mezzo telefax o posta elettronica certificata avranno effetto immediato. Le PARTI si obbligano a comunicare, nel corso della vigenza del presente contratto, ogni variazione dei rispettivi indirizzi. In caso di mancata comunicazione della variazione, tutte le comunicazioni che saranno effettuate in base ai vecchi recapiti avranno piena efficacia e validità.
Art. 22 – Foro Competente
Le controversie concernenti la validità, l’interpretazione, l’esecuzione e la risoluzione del contratto o ad esso collegate, a meno di espresse e differenti previsioni normative, sono devolute alla competenza esclusiva dell’Autorità Giudiziaria di Bologna.
Art. 23 – Clausole finali
Il presente contratto sostituisce ogni precedente intesa, anche verbale, fra le PARTI e costituisce l’unico esistente in relazione alle materie in esso trattate. L’eventuale tolleranza di una PARTE all’inadempimento dell’altra non potrà in alcun modo essere considerata come rinuncia ai diritti derivanti dal presente contratto. L’eventuale nullità e/o inefficacia e/o annullamento di una delle condizioni di cui al presente Contratto, anche in relazione a ciascuna tipologia di Servizio, non inficerà la validità del contratto medesimo né delle ulteriori condizioni ad esso applicabili.

ALLEGATI:
Allegato A: Descrizione dei Servizi (il documento informativo generale che descrive i singoli Servizi offerti al PRODUTTORE da STUDIOBOOST)
Allegato C: Informativa in materia di protezione dei dati personali

ALLEGATO A – Descrizione dei Servizi
STUDIOBOOST gestisce e promuove piattaforme tecnologiche per la gestione digitale dei documenti, tra cui acquisizione/emissione/ricezione di documenti anche fiscalmente rilevanti in particolare di fatture e loro successiva contabilizzazione e conservazione digitale per garantirne nel tempo l’integrità e l’autenticità (indicati nel Contratto come i “Servizi” ).
I termini con la lettera maiuscola hanno lo stesso significato riportato nel di cui il presente Allegato è parte integrante e sostanziale. Per l’interpretazione degli altri termini tecnici utilizzati nel presente Allegato si deve far riferimento al Manuale della Conservazione ed alle norme italiane in vigore al momento della sottoscrizione del presente contratto.

Installazione, accesso e fruizione ai Servizi
Per attivare i “Servizi” è necessario il censimento in modalità self-service dei dati anagrafici del Produttore (quali a titolo esemplificativo ma non esaustivo, Ragione Sociale, Partita IVA/Codice Fiscale).
La Piattaforma offerta è in logica SAAS (Software as a service) per cui l’accesso avviene tramite collegamento ai siti internet ovvero API che erogano i Servizi e che rispettano le normative e i più elevati livelli di sicurezza. STUDIOBOOST nell’ambito della sua attività si impegna a garantire livelli di continuità del Servizio elevati, e ad aggiornare, nel rispetto del Contratto, la Piattaforma anche in relazione allo sviluppo di nuove tecnologie e modifiche normative per garantire agli utilizzatori il miglior prodotto possibile.

Credenziali di accesso
L’accesso al “Servizio” che permette di archiviare digitalmente, classificare, ordinare, indicizzare, contabilizzare, esportare dati contabili ai gestionali e conservare a norma di legge, ricercare, consultare e all’occorrenza stampare documenti anche fiscalmente rilevanti, prevede l’inserimento in apposita maschera di login delle seguenti credenziali d’accesso:
Nome utente
Password
Gli indirizzi internet per effettuare l’accesso e le credenziali dei “Servizi”, verranno consegnati al produttore al termine della procedura di registrazione self-service. A garanzia dell’identità del produttore la registrazione richiede una verifica a due passi attraverso l’invio di una email di attivazione all’indirizzo email inserito in sede di registrazione.
Tramite apposita funzionalità di profilatura utenti (ove prevista), il produttore mediante le sue credenziali di sicurezza, può a sua volta selezionare ulteriori profili operativi da assegnare a soggetti individuati dal produttore stesso.

Descrizione dei Servizi offerti
La presente sezione dell’Allegato A riporta la descrizione dei Servizi offerti da STUDIOBOOST
B2BEASY – Fattura Elettronica
B2BEASY è il Servizio che permette la ricezione, l’emissione e la veicolazione di documenti quali ad esempio Fattura, Nota di Credito, Nota di Debito, ecc. per mezzo della piattaforma.
Il Servizio permette di beneficiare delle soluzioni qui riportate in un unico ambiente, in particolare il Ciclo Attivo:
si può integrare con il ciclo di emissione delle fatture del software gestionale aziendale grazie alle API a disposizione:
permette l’emissione informatica del documento;
permette l’invio in conservazione sostitutiva;
permette l’invio telematico delle fatture ai clienti;
permette l’invio tramite il (Sistema di Interscambio) delle fatture elettroniche ai clienti, incluse le Pubbliche Amministrazioni.
Formati di documenti importabili. E’ possibile importare sulla piattaforma, i seguenti formati:
Tracciato XML SdI (http://fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/normativa/f-2.htm).
Se durante la fase di importazione di Documenti strutturati da trasmettere vengono rilevati errori che necessitano dell’intervento del fruitore del Servizio, la piattaforma genera appositi messaggi descrittivi dell’anomalia riscontrata.
Modalità di veicolazione documenti. Sono previste le seguenti modalità di recapito Fatture Elettroniche al destinatario:
Portale: il destinatario della fattura riceve un’e-mail con le credenziali di accesso per la piattaforma dove potrà visualizzare, scaricare e stampare le fatture messe a disposizione dal fornitore
Sistema di Interscambio: la fattura viene veicolata ai clienti tramite il Sistema di Interscambio (formato xml SdI).
Entrambe
Gli invii dei documenti in modalità telematica/elettronica sopra descritti consentono di inviare i documenti al destinatario in tempo reale, salvo indisponibilità del Servizio o del SDI per cause imprevedibili o non imputabili a STUDIOBOOST. Il Produttore in autonomia può censire nella Piattaforma i rispettivi cessionari committenti (clienti). La funzione permette inoltre di ricevere per ogni cedente prestatore le notifiche ricevute dal Sistema di Interscambio per il canale P.A.
Nel caso di invio attraverso il canale SDI di fatture alla Pubblica Amministrazione il servizio si occupa automaticamente di apporre firma digitale alla fattura emessa e di provvedere al processo di conservazione sostitutiva meglio dettagliato in seguito.

SOTERIA – Conservazione Sostitutiva
La Conservazione Sostitutiva è una procedura informatica, regolamentata dalla legge italiana, che garantisce nel tempo la validità legale di un documento informatico similmente ai documenti originali cartacei, rendendo un documento digitale a valore probatorio ad ogni effetto, anche fiscale. STUDIOBOOST, a norma di contratto, verrà nominato Responsabile del Servizio di Conservazione ed ha il compito di definire le caratteristiche, i requisiti del sistema di conservazione nonché il corretto svolgimento del processo di conservazione sostitutiva. Possono essere oggetto di conservazione:
tutte le fatture elettroniche XML inviate attraverso la piattaforma;
Per i documenti oggetto di conservazione il processo di conservazione dovrà essere attivato su iniziativa del Produttore, mediante generazione della fattura elettronica sulla Piattaforma ovvero attraverso il caricamento sulla piattaforma di fil XML secondo lo standard fattura PA vers. 1.2 e ss.. Con tale attività STUDIOBOOST prende in carico i documenti e ne garantisce la conservazione secondo i tempi di chiusura del pacchetto di versamento relativi alla tipologia documentale trattata, come meglio dettagliato nel Contratto e nel Manuale Operativo della Conservazione rinvenibile sulla Piattaforma.
Il produttore è quindi tenuto a rispettare, e far rispettare, con 5 (cinque) giorni di anticipo eventuali termini fissati da normative di legge. La Piattaforma prevede la conservazione per anni 10 (dieci) delle fatture elettroniche. Il Responsabile della Conservazione garantisce, attraverso il Responsabile del Servizio di Conservazione, il rispetto della normativa di riferimento in vigore, degli standard e dei sistemi di sicurezza idonei alla chiusura del processo nei tempi, ove questi siano dalla Legge previsti. Attraverso le credenziali di accesso consegnate all’atto della sottoscrizione dei Servizi è possibile ricercare, consultare, scaricare e all’occorrenza stampare i documenti conservati. Con le medesime credenziali è possibile scaricare anche pacchetti di distribuzione contenenti più documenti.
Firma dei documenti dopo i caricamenti
Il processo di conservazione si svolge in pochi semplici passi meglio dettagliati sul Manuale della Conservazione Sostitutiva:
generazione ovvero caricamento da parte del produttore o da persona da questi delegata delle fatture elettroniche attive XML
conferma dei dati
verifica dell’ esito SDI
Effettuate queste operazioni da parte dell’utente, STUDIOBOOST prenderà in carico i pacchetti di versamento e li inserirà nel processo di conservazione che porterà alla produzione di pacchetti di archiviazione firmati digitalmente con data certa assegnata attraverso marcatura temporale certificata e che verranno messi a disposizione del cliente e dei Produttori per la consultazione.
I punti da 1 a 3 vengono automatizzati nel caso di fatture elettroniche emesse sulla piattaforma B2BEASY ovvero inviate attraverso le API della piattaforma B2BEASY
Modalità e caratteristiche per la messa in conservazione
Il sistema di STUDIOBOOST verifica che i documenti inviati in conservazione sostitutiva rispettino gli standard definiti, riportino tutti i dati obbligatori in relazione al tipo di documento trasmesso e abbiano le caratteristiche necessarie per la conservazione a norma.
Rimane a cura del Produttore verificare il buon esito dei controlli previsti dal sistema. Se l’esito dei controlli fosse negativo a causa dei dati mancanti o non coerenti, sarà onere del Produttore integrare i dati mancanti o correggere i dati non esatti per procedere alla chiusura del lotto e relativa conservazione.

Fruizione dei Servizi
STUDIOBOOST si impegna a mettere a disposizione del cliente l’accesso, effettuabile in qualunque momento, 24 ore su 24, all’indirizzo https://servizi.ancanazionale.it, affinché quest’ultimo possa utilizzare i Servizi, tramite il conferimento di appositi codici identificativi Log-In e password riservati e personalizzati per Il cliente (di seguito la “Login” e la “Password”). STUDIOBOOST è responsabile esclusivamente del corretto funzionamento dei Servizi e della fornitura dell’accesso al medesimo alIl cliente, secondo le istruzioni fornite al momento della consegna della Login e Password, che Il produttore si impegna a seguire scrupolosamente. Qualsiasi malfunzionamento derivante da uso improprio dei Servizi da parte del cliente resterà di esclusiva responsabilità del cliente, rimossa sin d’ora ogni eccezione da parte di quest’ultimo. Il cliente sarà unico responsabile della custodia e del corretto utilizzo della Login e della Password: resteranno pertanto a completo carico del produttore eventuali conseguenze dannose che dovessero derivare dall’uso delle stesse da parte di soggetti non autorizzati del cliente, e più in generale, dal loro non corretto utilizzo. In caso di attivazione, da parte del cliente, di più Login e Password, da attribuire ai propri dipendenti e collaboratori, Il cliente avrà obbligo di adottare tutte le misure necessarie per garantire la corretta custodia ed uso delle stesse, da parte dei soggetti da quest’ultimo autorizzati. Il cliente avrà diritto di accedere ai Servizi, esclusivamente per gli scopi di cui al presente Contratto ed in ottemperanza dello stesso. E’ fatto espresso divieto alIl cliente di copiare in tutto od in parte i servizi (sia in forma software che in forma stampata), di effettuare reverse engineering o pratiche atte a decodificare il contenuto dei servizi e dei software fruiti in SaaS. Si rende atto che i Servizi sono oggetto di Richiesta di Brevetto I servizi rimangono di esclusiva proprietà di STUDIOBOOST. E’ fatto espresso divieto alIl cliente di consentire, senza esplicita autorizzazione di STUDIOBOOST, anche temporaneamente, a terzi, che non siano propri dipendenti o collaboratori, di utilizzare, sia a titolo gratuito che a titolo oneroso, i servizi. L’utilizzo da parte dei terzi clienti del cliente (produttori) è, altresì autorizzato per le applicazioni che prevedano espressamente questa caratteristica. STUDIOBOOST garantisce esclusivamente che i Servizi sono in grado di effettuare le operazioni indicate nel presente documento.
In caso di vizi, originari o sopravvenuti delle applicazioni relative ai Servizi, STUDIOBOOST sarà tenuta esclusivamente alla sostituzione o riparazione delle stesse, con espressa esclusione di qualsivoglia ulteriore onere o responsabilità.
I servizi utilizzano il protocollo di comunicazione HTTPS. Le porte di comunicazione relative dovranno essere aperte sull’eventuale firewall del cliente. Per la fruizione del servizio, Il cliente dovrà dotarsi di una connessione internet con banda minima disponibile pari a 512Kbit/sec per ogni utente collegato ed installare sui propri dispositivi un software di collegamento (browser) abilitato alla tecnologia Javascript e HTML5 che garantisca la trasmissione dei dati in modalità cifrata su protocollo HTTPS. Di conseguenza, Il cliente si impegna:
– ad installare, nel rispetto delle indicazioni del costruttore le apparecchiature ed i software necessari alla fruizione del servizio, a propria esclusiva cura e spese;
– a predisporre adeguatamente, a proprie spese, i locali e le attrezzature (quali, per esempio, reti dati, linee e apparati per la continuità operativa ed il back-up del servizio, impianti elettrici, sistemi antifurto, impianti di condizionamento della temperatura, polizze assicurative, ecc.) necessarie al corretto funzionamento e alla conservazione dell’integrità dei servizi forniti;
– a selezionare, acquistare, installare e a configurare, a propria esclusiva cura e spese, tutto il necessario (a titolo di esempio: hardware, linee di accesso aggiuntive, sistemi operativi, router, programmi applicativi, parametri di funzionamento) per la fruizione e la continuità del servizio. In particolare, considerato che i servizi di accesso xDSL o 4G sul mercato, prevedono la possibilità di usufruire di un collegamento internet alternativo, Il cliente predispone, sempre a propria esclusiva cura e spese, tutto quanto necessario a raggiungere l’infrastruttura STUDIOBOOST attraverso questa connessione alternativa, in caso di non disponibilità del collegamento principale; .
Qualora Il produttore, utilizzando apparati hardware e/o soluzioni software sotto il proprio controllo o il controllo di consulenti e/o di altri fornitori diversi da STUDIOBOOST, si rendesse parte in tentativi di intrusione o utilizzo malevolo ovvero improprio dei servizi, si renderà unico responsabile di eventuali malfunzionamenti del servizio, manlevando il STUDIOBOOST da qualsiasi assunzione di responsabilità in relazione alla qualità del servizio. In questo caso, STUDIOBOOST addebiterà alIl produttore i costi per il ripristino ovvero il recupero dei dati ovvero ogni altro costo che dovesse mergere, incluso il lucro cessante.

Misure minime di sicurezza
Anche ai fini di quanto stabilito in materia dagli artt. 4 comma I lett. b) e 13 comma VI lett. f) DLGV 259/03, (Codice delle comunicazioni elettroniche) e dal DLGV 196/03 (Codice dei dati personali) e delle loro successive modificazioni, integrazioni, o da nuove norme di analogo tenore, Il produttore è informato che riveste una parte attiva nel consentire il rispetto delle norme suindicate. Pertanto, nella fruizione dei servizi oggetto di questo contratto, Il produttore si impegna ad privilegiare, per quanto possibile, l’uso di software e sistemi operativi che riducono la possibilità di accesso abusivo, furto di identità e di codici di accesso.
Il produttore si impegna altresì a conservare con la massima cura e segretezza tutte le informazioni non pubbliche che consentono l’accesso ai servizi STUDIOBOOST, con particolare riferimento alle credenziali di accesso ed ad informare immediatamente STUDIOBOOST in caso di smarrimento o di accidentale o dolosa loro comunicazione a terzi.
Nonostante STUDIOBOOST esegua a cadenze regolari, copie di emergenza di tutti gli archivi informatici, Il produttore esegue periodicamente (e comunque prima di recedere o disdettare il contratto), a propria esclusiva cura e spese, la copia di riserva di tutti i dati, informazioni e programmi che ha depositato nelle memorie di massa messegli a disposizione dal STUDIOBOOST, qualora ritenga i dati non replicabili. Il produttore è informato e accetta che – una volta cessato il contratto per qualsiasi ragione – codici utente, alias di posta elettronica e risorse hardware saranno resi nuovamente disponibili e potranno essere assegnati ad altri clienti. E’ pertanto obbligo esclusivo del produttore comunicarne tempestivamente la cessazione dell’utilizzo.
Spetta esclusivamente al produttore verificare che i servizi di STUDIOBOOST e/o da questi forniti – siano conformi alle necessità del produttore stesso e siano privi di difetti e/o caratteristiche tali da rendere anche parzialmente inutilizzabili i servizi oggetti di questo accordo e/o da provocare perdite di dati o di informazioni anche relative all’invio e/o ricezione di documentazione da parte dei produttori.
Il produttore è informato che STUDIOBOOST utilizza esclusivamente sistemi di continuità operativa e disaster recovery che consentono – ove possibile – il recupero di funzionalità a seguito di guasti e rotture dei propri server con espressa esclusione dei dati lavorati nelle 2 ore precedenti l’evento dannoso e con espressa esclusione di danni provocati da agenti atmosferici, terremoti, sommosse, tumulti, guerre anche civili, azioni illecite, cadute meteoriche, disastro aereo e/o ambientale e quant’altro assimilato e/o assimilabile.

Misure di sicurezza fisica e logica
Il data center principale dal quale sono erogati tutti i servizi è posizionato a Norimberga (Germania) sul DE-CIX, uno dei nodi internet, più importanti d’Europa. Ciò assicura ampia banda per il trasferimento dati e numerosi sistemi di ridondanza del traffico dati. Il data center è distribuito in due diverse località, distanti centinaia di kilometri una dall’altra. Tutti gli accessi di veicoli e di persone sono rilevati e tracciati automaticamente; tutte le zone del data center sono videosorvegliate. L’accesso di personale agli spazi di collocazione dei rack sono consentiti solo a seguito della generazione di una chiave di accesso temporanea; gli accessi vengono registrati e resi disponibili all’amministratore del sistema al quale è stato fatto l’accesso. Il disservizio per mancanza di energia elettrica è tamponato da un sistema UPS con batteria di 15 minuti di durata; nel caso il disservizio si prolunghi oltre il 60 secondi, entrano in funzione generatori a gasolio. Il data center è dotato di sistema di raffreddamento e antincendio collegato alla più vicina caserma di Vigili del Fuoco. L’amministratore del sistema non è in grado di accedere alle directory private del Committente e disconosce i dati personali dei singoli utenti che vengono comunicati solo al reparto amministrativo di STUDIOBOOST dove vengono gestiti secondo le previsioni dettagliate nell’informativa sulla Privacy allegata al presente documento. I file di log delle operazioni avvenute sul sistema vengono conservati per 12 mesi. La politica di backup consente il recupero dei dati con profondità pari a 12 mesi.
Procedura per l’assistenza
STUDIOBOOST fornisce assistenza esclusivamente all’utente della piattaforma attraverso un unico punto di contatto, con la procedure di richiesta di assistenza presente sulla piattaforma. L’assistenza in garanzia riguarda esclusivamente i malfunzionamenti dei servizi, altri tipi di assistenza (es. assistenza nell’utilizzo, richieste di configurazioni particolari, ecc.) verranno prezzate al costo di € 65,00 orari oltre IVA di Legge.
Il punto di contatto, d’ora in avanti Helpdesk, opera dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, dal lunedì al venerdì e si occupa, in generale del Supporto Informatico. La richiesta di un intervento informatico è formulata dal Committente per il tramite del c.d. “sistema di richiesta di assistenza”. Ogni produttore tramite le credenziali già mese a disposizione per l’utilizzo dei servi avrà la possibilità di utilizzare il sistema di richiesta di assistenza. Gli utenti, l’helpdesk, i coordinatori ed i managers hanno libera e completa visibilità, ognuno nel suo ambito di competenza, dei Ticket aperti potendo seguirne l’evoluzione e lo stato.
Ciò fermo, i singoli associati ovvero i loro collaboratori, ma non i produttori, potranno seguire i Ticket da loro stessi aperti.
Per supporto informatico si intende ogni richiesta a STUDIOBOOST che abbia come scopo:
La segnalazione di malfunzionamenti (bugs) software;
La richiesta di nuove funzionalità su un software;
La richiesta di assistenza nell’utilizzo
Il Committente si impegna a non trasmettere richieste che esulino dagli ambiti elencati al fine di contribuire all’efficienza ed all’efficacia del helpdesk.
Le richieste di intervento vengono classificate in base alla loro “importanza”.
L’helpdesk utilizza come parametri per la programmazione degli interventi due dimensioni:
l’importanza della segnalazione;
la data e ora di segnalazione.
Cosi, a parità di importanza, verrà trattato il problema segnalato prima come, a parità di data e ora, verrà trattato prima il problema più “grave”. L’importanza è misurata dalla priorità assegnata alla segnalazione.
La priorità dell’intervento misura il grado di criticità che, per l’utente, riveste il problema segnalato.
Il grado di criticità deve sempre avere un riferimento oggettivo e mai essere legato a sensazioni personali o ansietà.
L’assegnazione della priorità è quindi esclusiva responsabilità dell’utente che apre la chiamata di assistenza.
Sono stati definiti 4 differenti livelli di priorità: .
•Normale,
–si tratta di un problema assolutamente non bloccante, l’utente è in grado di assolvere alle sue funzioni regolarmente con lieve disagio.
•Alta,
–si tratta di un problema non bloccante, l’utente è in grado di svolgere le sue funzioni regolarmente con disagio.
•Urgente,
–si tratta di un problema bloccante per il quale l’utente non può svolgere completamente le sue funzioni o prevede di non poterle assolutamente svolgere dal momento della segnalazione a breve termine.
•Immediata,
–si tratta di un problema immediatamente bloccante, l’utente non è assolutamente in grado di svolgere le sue funzioni.
La priorità assegnata dall’utente non ha alcuna relazione con la complessità o la durata dell’intervento informatico a soluzione del problema segnalato. Un problema può essere bloccante per l’utente, ma può richiedere una soluzione molto semplice da applicare; mentre un problema minore può richiedere un intervento tecnico molto complesso come, ad esempio, aggiornamenti software o intervento di fornitori esterni.
A fronte dell’apertura di un Ticket, STUDIO BOOST si attiverà nel rispetto delle seguenti tempistiche che prevedono diverse fasi di intervento.
Prima Fase (presa in carico)
Per ogni segnalazione verrà effettuata una preliminare analisi e, se possibile, applicata una soluzione (anche temporanea) entro 2 ore lavorative della chiamata.
Nel caso la soluzione applicata risulti definitiva, la chiamata viene chiusa con successo.
Nel caso la soluzione applicata risulti temporanea, il livello di priorità della chiamata verrà decrementato.
Tutte le chiamate prese in carico ma non chiuse vengono passate alla seconda fase.
Seconda fase
Nella seconda fase le chiamate verranno chiuse o passate alla terza fase nel rispetto delle seguenti tempistiche:
1.Priorità Normale -> soluzione entro 3 (tre) giorni lavorativi
2.Priorità Alta -> soluzione entro 2 (due) giorni lavorativi
3.Priorità Urgente -> soluzione entro 1 (uno) giorno lavorativo
4.Priorità Immediata -> soluzione entro 2 ore lavorative
I tempi di soluzione si intendono dal momento dell’apertura del Ticket.
Tutte le segnalazioni che nelle fasi precedenti sono state individuate come problemi risolvibili da parti terze e tutte le chiamate non risolte, vengono smistate al terzo livello che implica il coinvolgimento di fornitori esterni.
In questo ultimo ed estremo caso, il tempo di soluzione varia in funzione del tipo di contratto e dei livelli di servizio stabiliti con il fornitore.
L’impegno di STUDIO BOOST è, comunque, quello di adoperarsi al meglio per ottenere una risposta il più sollecita possibile da parte del fornitore esterno, tenendone i relativi rapporti e ragguagliando il Committente.

Riassunto delle principali caratteristiche dei servizi messi a disposizione del produttore

App in Cloud
Crittografia SSL
Spazio Archiviazione Illimitato
Personalizzazione con Logo e Colori del CLIENTE
Utenti Illimitati
FAQ e help online
Formati Accettati PDF e XML PA 1.2 e ss
Indicizzazione Full text
Ricerca con parola chiave
Protocollazione con data certa e report
Pubblicazione Fatture al Cliente
Sistema di Messaggistica Interna
Archivio sicuro per documenti aziendali
Sistema di condivisione documenti aziendali
Gestionale Ciclo Attivo per cliente finale
Invio copia di cortesia fattura elettronica in PDF al cliente
Ricezione Fatture Elettroniche con codice destinatario di piattaforma
Conservazione Sostitutiva Fatt. Elett. Attive (a richiesta)
Trasforma Fattura Elettronica in PDF
Microservizi con accesso via API

ALLEGATO C
Informativa concernente il trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di dati personali (D. Lgs. n. 196/2003 di seguito il “Codice”) e dell’articolo 13 del Regolamento Europeo (GDPR 679/2016 di seguito il “Regolamento”) e successive norme nazionali di adeguamento.

STUDIO BOOST S.r.l., in persona del suo legale r.p.t, con sede legale Pianoro, P.zza G.Piccinini 4 C.FISC/P.IVA 03412291209, indirizzo email dedicato: privacy@studioboost.it, La informa di essere il Titolare del trattamento dei dati qualificati come personali dal Codice e dal Regolamento, di cui la società entra in possesso limitatamente alle operazioni eseguite nell’utilizzo dei Servizi. STUDIO BOOST La informa altresì, che ha nominato la società Domenico Navarra & Partners sas Data Protection Officer e che per contattare il DPO è sufficiente inviare una email all’indirizzo: dpo@dnpartners.it.
Con l’espressione “dato personale” si intende qualunque informazione relativa ad una persona fisica, identificata o identificabile, direttamente o indirettamente, ad esempio attraverso un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo on-line o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale (art. 4 Regolamento).
STUDIOBOOST S.r.l. può modificare, integrare o aggiornare periodicamente la presente Informativa, anche in considerazione di eventuali modifiche della normativa applicabile o di provvedimenti del Garante per la Protezione dei Dati Personali. Le modifiche e gli aggiornamenti dell’Informativa saranno applicati e portati a conoscenza dei soggetti interessati non appena adottati mediante link alla Privacy Policy nel footer del Sito. Conseguentemente, ogni utente interessato è invitato ad accedere con regolarità al Sito per verificare l’Informativa aggiornata.
La presente informativa è destinata a tutti coloro che utilizzano i Servizi di STUDIOBOOST S.r.l. ed è relativa a tutti i dati personali che STUDIOBOOST S.r.l. raccoglie e detiene sui suoi utenti.
Pertanto, nel pieno rispetto dei principi di correttezza, liceità e trasparenza STUDIOBOOST S.r.l. fornisce le seguenti informazioni.
Tipologia di dati trattati
STUDIOBOOST S.r.l. tratta i Suoi dati personali identificativi (tra cui nome, cognome, ragione sociale, indirizzo, numero di telefono, indirizzo email, coordinate bancarie).
Oltre ai dati anagrafici e fiscali, STUDIOBOOST S.r.l., per la instaurazione del rapporto contrattuale eo la sua esecuzione, potrebbe trattare e/o acquisire alcune categorie particolari di dati.
I dati saranno trattati nel rispetto dei principi di limitazione delle finalità, minimizzazione dei dati, esattezza, limitazione della conservazione, pertinenza, non eccedenza e tutela della riservatezza.
Finalità del trattamento
I Suoi dati saranno trattati:
in relazione alle esigenze precontrattuali e contrattuali ed ai conseguenti adempimenti degli obblighi legali, fiscali e contabili,
per consentire una efficace gestione dei rapporti di servizi, finanziari e commerciali o per esigenze amministrative inerenti ordini, spedizioni, arrivi e fatture;
per permettere l’adesione a servizi specifici ed ulteriori, quali la ricezione di newsletter per comunicazioni di offerte promozionali e altri servizi informativi.
Il conferimento dei dati per le finalità di cui ai punti n. 1 e 2, è necessario per consentire l’esecuzione del servizio richiesto (ad esempio, l’elaborazione del preventivo o il contatto per la richiesta di assistenza) o per l’instaurazione e l’esecuzione del rapporto contrattuale; è pertanto obbligatorio ed il rifiuto a prestare il relativo consenso al Trattamento rende impossibile eseguire i servizi richiesti relativamente all’acquisto di beni e servizi.
STUDIOBOOST S.r.l. Le invierà newsletter e comunicazioni commerciali all’indirizzo di posta elettronica che ci fornirà soltanto nel caso in cui Lei abbia espresso il Suo consenso. In ogni caso, potrà rifiutarsi di ricevere comunicazioni da STUDIOBOOST S.r.l. in qualsiasi momento. Ogni comunicazione commerciale che STUDIOBOOST S.r.l. invia Le fornirà le informazioni e i mezzi necessari per il rifiuto stesso.
I Suoi dati non sono soggetti a trattamenti automatizzati.
Origine dei dati personali.
I dati personali trattati da STUDIOBOOST S.r.l. sono dati raccolti in quanto forniti direttamente dall’Interessato.
I dati forniti direttamente dall’interessato sono tutti i dati personali inseriti nei siti o sulle piattaforme di StudioBoost (per usufruire dei servizi, per navigare, per mettersi in contatto con la società, per candidarsi ad un offerta di lavoro o per qualsiasi altra ragione) o che comunque siano forniti a STUDIOBOOST S.r.l. con qualsiasi modalità. Esempi di dati forniti direttamente dagli interessati sono: il nome; l’indirizzo e numero di telefono; l’indirizzo e-mail.
Modalità di trattamento
Il trattamento dei dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 Codice Privacy e all’art. 4 n. 2) Regolamento e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, archiviazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, limitazione, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.
I dati sono soggetti a trattamento sia cartaceo che elettronico che misto.
Periodo di conservazione
Il Titolare tratterà i dati per il tempo necessario all’esecuzione dei Servizi e per l’espletamento di obblighi di legge o per finalità amministrative e contabili. Successivamente, ai soli fini dell’archiviazione, i dati saranno conservati per il termine di 10 anni (termine ordinario di prescrizione).
Il titolare tratterà i dati raccolti per la finalità 3 del punto 2 (permettere l’adesione a servizi specifici ed ulteriori, quali la ricezione di newsletter per comunicazione di offerte promozionali) per 3 anni dalla raccolta, ferma la possibilità per l’Utente di modificare e/o revocare la propria volontà in qualsiasi momento.
Obbligo di conferire i dati
Il conferimento dei dati è obbligatorio per il perseguimento delle finalità descritte al punto 2, n. 1 e 2: il mancato conferimento da parte Vostra comporta l’impossibilità di instaurare o di proseguire alcun rapporto precontrattuale o contrattale.
Il conferimento dei dati per il perseguimento delle finalità di comunicazioni commerciali e per la ricezione di newsletter è invece del tutto facoltativo. Lei potrà in ogni momento modificare il suo consenso commerciale anche successivamente alla instaurazione del rapporto contrattuale.
Revoca del consenso al trattamento dei dati personali.
I dati personali trattati da parte del Titolare sono necessari al perseguimento delle finalità descritte al punto 2, n. 1 e 2. È suo diritto revocare in qualsiasi momento il consenso senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato. In caso di revoca del consenso precedentemente manifestato o in caso di opposizione al trattamento dei dati personali (artt. 7 del Codice e 21 del Regolamento) il Titolare sarà posto nell’impossibilità sopravvenuta di portare avanti il rapporto contrattuale in essere e pertanto la revoca costituirà causa di risoluzione del contratto in essere con effetto a partire dalla data di efficacia della revoca stessa.
Lei può in qualsiasi momento modificare anche il consenso prestato per la ricezione di comunicazioni di contenuto commerciale e per la ricezione della newsletter con le modalità indicate al punto 12.
Destinatari
I dati personali sono trattati da STUDIOBOOST S.r.l. o e/o da soggetti terzi attentamente selezionati per affidabilità e competenza, a cui possono essere comunicati in quanto ciò sia necessario od opportuno al fine di svolgere attività, anche strumentali o accessorie.
I Suoi dati potranno essere resi accessibili per le finalità di cui all’art. 2. alle seguenti categorie di soggetti:
dipendenti e collaboratori dell’azienda datrice di lavoro STUDIOBOOST S.r.l. nella loro qualità di autorizzati al trattamento, nominati dal Titolare (tra cui anche amministratori e sindaci);
società clienti di STUDIOBOOST, per i soli casi relativi a trattamenti eseguiti per fine di ricerca e selezione del personale;
Società appartenenti al medesimo gruppo, ai loro titolari e dipendenti, con cui STUDIOBOOST S.r.l. ha sottoscritto contratto di servizi, che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare (a titolo indicativo, attività di gestione della contabilità), nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento;
a società terze o altri soggetti (a titolo indicativo, società che forniscono prestazioni informatiche e di gestione dei software) che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento;
Inoltre i Vostri dati potranno essere comunicati a:
Organismi di vigilanza,
Autorità giudiziarie,
Autorità pubbliche,
tutti i soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l’espletamento delle finalità di cui al punto 2. Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.
I Suoi dati non saranno diffusi.
Trasferimento dati
I Vostri dati personali sono conservati su dispositivi informatici, ubicati presso il data center collocato a Norimberga (DE) , dunque, all’interno dell’Unione Europea.
Esercizio dei diritti da parte dell’interessato
In ogni momento l’interessato potrà esercitare i propri diritti nei confronti dei Titolari del trattamento. Ai sensi degli artt. 15 ss del Reg. UE 2016/679 l’Interessato ha diritto a: a) ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile; b) ottenere l’indicazione dell’origine dei dati personali, delle finalità e modalità del trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e dei responsabili, dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati in qualità di incaricati; c) ottenere l’aggiornamento, la rettifica ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; d) ottenere la cancellazione dei dati nei casi previsti dall’art. 17 Reg. Ue 2016/679, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; e) ottenere la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 Reg. Ue 2016/679; f) ricevere in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati personali che lo riguardano ed il diritto di trasmetterli ad un altro Titolare; g) opporsi, in tutto o in parte per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; h) opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di marketing diretto, di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale; i) proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei dati Personali.
L’esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito.
Per utilità sono consultabili integralmente l’articolo 7 Del Codice e gli articoli da 15 a 23 del Regolamento a questo link: www.garanteprivacy.it
Modalità di esercizio dei diritti
Per esercitare i Vostri diritti potrete rivolgervi direttamente al Titolare, inviando:
– una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno a STUDIOBOOST S.r.l. al seguente indirizzo: Pianoro, P.zza G.Piccinini, 4; o, in alternativa,
– una e-mail all’indirizzo privacy@studioboost.it
Modifica del consenso commerciale.
Per modificare il consenso commerciale anche dopo la conclusione del contratto potrà utilizzare le stesse modalità indicate al punto precedente.

Informativa sulla privacy dei Servizi STUDIOBOOST
Questa Informativa sulla privacy ha lo scopo di aiutare gli utenti dei servizi di STUDIOBOOST a comprendere quali dati raccogliamo, il motivo per cui li raccogliamo e come li utilizziamo. L’Informativa comprende informazioni sulle nostre norme di tutela della privacy specifiche per i Servizi per tutto quanto non previsto si rimanda Norme sulla privacy di STUDIOBOOST consultabili sul sito https://studioboost.it.
Dati raccolti
Un account di accesso ai servizi per un produttore è un account creato e gestito da STUDIOBOOST per l’accesso ai Servizi oggetto del presente contratto. Durante la creazione dell’account, Il cliente può fornire a STUDIOBOOST alcune informazioni personali relative a dipendenti e collaboratori che, nella maggioranza dei casi, includono il nome, l’indirizzo email e la password di un utente.
Un account di accesso ai servizi per un produttore è un account creato e gestito da un produttore per l’accesso ai Servizi oggetto del presente contratto. Durante la creazione dell’account, Il cliente può fornire a STUDIOBOOST alcune informazioni personali relative ai produttori che, nella maggioranza dei casi, includono il nome, l’indirizzo email e la password di un utente.
In questo ultimo caso STUDIOBOOST può anche raccogliere informazioni direttamente dai produttori quali, ad esempio, numero di telefono, IBAN, che i produttori aggiungono a un account per l’utilizzo delle funzioni relative alla gestione della fatturazioni attiva.
STUDIOBOOST raccoglie inoltre le informazioni in base all’utilizzo dei servizi, tra cui:
– Informazioni del dispositivo: ad esempio modello di hardware, versione del sistema operativo, identificatori univoci del dispositivo e informazioni relative alla rete;
– Informazioni di log, tra cui dettagli di come un utente ha utilizzato il servizio, informazioni sugli eventi che l’utente ha provocato e indirizzo IP (protocollo Internet) dell’utente;
- Cookie o tecnologie simili che sono utilizzate per raccogliere e memorizzare informazioni relative a browser e dispositivi, quali ad esempio la lingua preferita e altre impostazioni;
– Informazioni relative al processo di fatturazione attiva, utilizzate per l’esecuzione dei servizi, ovvero per l’invio e la conservazione sostitutiva della fattura elettronica;
– Informazioni relative a prodotti/servizi, prezzi e quantità, per l’offerta di funzionalità aggiuntive (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la modalità di inserimento articoli autocomplete, il cashflow, lo scadenzario, la partecipazione al marketplace dei servizi)
Modalità di utilizzo dei dati raccolti
I servizi vengono forniti ad una software house ed ai suoi clienti. Le informazioni personali degli utenti raccolte nei Servizi vengono utilizzate al solo scopo di fornire all’utente i Servizi. STUDIOBOOST non pubblica annunci pubblicitari nei Servizi e non utilizza a scopi pubblicitari le informazioni personali raccolte nei Servizi se non a seguito di esplicito consenso.
In generale STUDIOBOOST utilizza le informazioni raccolte da tutti i servizi allo scopo di offrire, gestire, proteggere e migliorare i servizi stessi, di svilupparne di nuovi e di proteggere STUDIOBOOST e gli utenti dei servizi. Utilizziamo inoltre queste informazioni per offrire agli utenti contenuti personalizzati quali, ad esempio, uno scadenzario aggiornato delle fatture da incassare e pagare.
Ulteriori informazioni sui Servizi.
Informazioni condivise dagli utenti
Il cliente può consentire ai propri clienti ovvero ai produttori di accedere a servizi, che includono funzionalità in cui i produttori possono condividere informazioni con altri o pubblicamente. Quando gli utenti condividono informazioni pubblicamente, queste potrebbero essere indicizzate da STUDIOBOOST e trasferite agli indirizzi forniti dagli stessi produttori. I servizi offrono varie opzioni di condivisione di documenti, inclusa la pubblicazione delle fatture ai clienti del produttore per mezzo dei servizi stessi.
Informazioni condivise da STUDIOBOOST
In alcuni casi, le informazioni che raccogliamo possono essere condivise all’esterno di STUDIOBOOST. Vi rassicuriamo sul fatto che non forniamo informazioni personali a società, organizzazioni e persone che non appartenenti a STUDIOBOOST, ad eccezione dei seguenti casi:
- Con Il cliente ovvero con gli amministratori dei Servizi. Gli associati a cui sono collegati più produttori ovvero gli amministratori hanno accesso alle informazioni memorizzate negli account degli utenti collegati all’associati, inclusi gli utenti dei produttori.
- Per l’elaborazione esterna. Comunichiamo i dati personali a nostre società consociate o ad altre aziende o persone di nostra fiducia affinché li elaborino per nostro conto, in base alle nostre istruzioni e nel rispetto delle nostre Norme sulla privacy e di eventuali altre misure appropriate relative a riservatezza e sicurezza.
– Per motivi legali. Condividiamo le informazioni personali con società, organizzazioni o persone fuori dalla nostra organizzazione se riteniamo in buona fede che l’accesso, l’utilizzo, la conservazione o la divulgazione di tali informazioni siano ragionevolmente necessari per adempiere a leggi o norme vigenti, procedimenti giudiziari o richieste del governo obbligatorie, applicare i Termini di servizio vigenti, compresi gli accertamenti in merito a potenziali violazioni; individuare, prevenire o far fronte in altro modo ad attività fraudolenta, problemi tecnici o di sicurezza, tutelare i diritti, la proprietà o la sicurezza di STUDIOBOOST, degli utenti o degli associati, come richiesto o consentito dalla legge. Possiamo condividere le informazioni non personali e con i nostri partner, quali ad esempio società di elaborazione dati, o siti collegati al nostro. Ad esempio, possiamo condividere informazioni pubblicamente per mostrare i dati di utilizzo dei nostri servizi.